20 Gennaio 2020

Riscoprire il benessere e la felicità con il Reiki

By ViS

wellness-285590_640Il Reiki è un sistema terapeutico di guarigione e benessere, totalmente naturale, scoperto dal dott. Mikao Usui agli inizi del 1900; il Reiki consiste nel dirigere l’energia universale, una sorgente di vita, la stessa energia che permea tutti gli esseri viventi, il pianeta e l’intero universo.  Il trattamento Reiki avviene posando le mani sopra dei punti specifici del corpo, in corrispondenza dei 7 chakra principali. Il Reiki,  armonizza il corpo e la mente, allevia lo stress, scioglie le emozioni e dona benessere psico-fisico; il sistema di guarigione non cura solo i sintomi fisici ma va oltre, cioè alla causa di origine del problema. Il Reiki è puro amore, amore per se stessi e per gli altri, pertanto il trattamento energetico è un atto di amore verso il paziente; l’energia universale che il facilitatore canalizza attraverso le sue mani è amore incondizionato per gli esseri viventi e la vita in genere.

Come funziona il Reiki? Tutti gli esseri viventi sono composti da energia vibrante ad una frequenza e lunghezza d’onda. Queste onde se non sono in equilibrio possono produrre dissonanze che influenzeranno le cellule del corpo creando una disfunzione: la malattia. Il Reiki ripristina l’equilibrio energetico attraverso l’energia universale; questa energia è dotata di intelligenza, pertanto si concentra automaticamente nell’area di maggior bisogno.

reiki

Durante una sessione di terapia Reiki è comune sia per il terapeuta che per il ricevente provare sensazioni di calore, di fresco, vibrazioni o formicolio. A volte il terapeuta e il ricevente provano sensazioni opposte, altre volte è possibile non provare niente. Indipendentemente dal fatto che vengano provate o meno sensazioni durante la seduta si può essere certi che l’energia è fluita correttamente ed efficacemente. L’energia Reiki dirige sé stessa nelle aree dove esistono blocchi i squilibri del sistema energetico del corpo. Il Reiki può curare molte malattie, tuttavia non è possibile presumere dei risultati in quanto ci troviamo di fronte a un’energia intelligente e il processo di guarigione è imprevedibile. Comunque, qualsiasi cosa avvenga durante un trattamento, il Reiki porterà beneficio a quanti lo ricevono. Non siate delusi se il trattamento non porta risultati immediati. Il processo di guarigione dipende dalla capacità del paziente di perdonare le offese ricevute e di liberarsi dell’energia negativa accumulata e, anche se di solito si verifica una contemporanea riduzione dei sintomi, a volte sono necessari tempi lunghi. Occasionalmente le sessioni di Reiki potrebbero sembrare far peggiorare i sintomi. Questa è una fenomenologia temporanea e non è altro che un procedimento naturale del corpo per liberarsi delle tossine e delle negatività accumulate. Si potrebbero anche verificare catarsi emotive che causano una leggera alterazione del comportamento del paziente.

Il trattamento completo dura circa un’ora e viene praticato col paziente sdraiato su un lettino, su un
sofà o sul pavimento, assicurandosi che la posizione sia comoda per entrambi. Il terapeuta può
eseguire il trattamento restando in piedi o seduto vicino al paziente.