10 Giugno 2017

Le proprietà benefiche dei cristalli e dei minerali (prima parte)

By ViS

Quando abbiamo davanti un cristallo potremmo vedere semplicemente una bel minerale, oppure qualcosa di molto utile per il nostro benessere. In questo articolo ti racconto le principali proprietà dei minerali e cristalli più conosciuti.

Utilizzo dei cristalli e dei minerali

amethyst-1576233_640La cristalloterapia è una pratica della medicina olistica, che si prefigge di eliminare disfunzioni o malesseri mediante l’utilizzo di cristalli e pietre minerali, lavorando sui piani sottili.

Ogni cristallo infatti ha delle proprietà benefiche per riportare equilibrio e armonia all’individuo su vari livelli (fisico, emotivo, mentale e spirituale), ma i cristalli vengono utilizzati anche per purificare le energie degli ambienti.

In questo articolo riassumo le proprietà benefiche dei cristalli e dei minerali più utili per purificare i chakra e l’energia degli ambienti.

Quarzo Ialino (o Cristallo di Rocca)

Il quarzo Ialino è il “Re dei Quarzi”, è un cristallo chiamato anche “Cristallo di Rocca”, tra i minerali più comuni sulla Terra.

L’uso del quarzo ialino ha origini antiche ma viene utilizzato anche oggi, come altri cristalli, per decongestionare e purificare le energie ristagnati nel corpo e nel campo energetico, grazie alla sua purezza e alla capacità di trasformare e armonizzare l’energia.

Grazie alla elevata frequenza energetica è tra i tipi di quarzo più famosi, utilizzato nella medicina olistica per la purificazione dei centri energetici (insieme al altre pietre come il quarzo rosa, l’ametista, etc). E’ adatto a lavorare su ogni chakra, in particolare il settimo.

Nei trattamenti energetici il quarzo ialino riesce a canalizzare le energie dei chakra verso l’alto, stimolando un riequilibrio armonico dell’energia e favorendo il contatto col Sé Superiore.

Lavora sul piano mentale aiutando a ordinare i pensieri e a schiarire la mente, sul piano interiore aiuta a risvegliare lo spirito ed è di grande aiuto nella crescita personale perché infonde energia positiva benefica.

Il quarzo ialino dissolve le energie negative e potenzia quelle positive, è perfetto per concentrare le affermazioni positive, le preghiere e inviare pensieri di guarigione.

Ametista

L’Ametista è una varietà di quarzo di colore viola conosciuta maggiormente nella forma di drusa o geode (roccia cava con i cristalli appuntiti).

E’ una delle pietre più conosciute e apprezzate per la sua forma, il suo colore e le sue proprietà, viene utilizzata dalla bigiotteria all’uso terapeutico.

L’ametista ha molti effetti benefici, è utile contro il mal di testa, per l’insonnia, per attenuare i dolori e stimolare la digestione e il metabolismo.

Oltre ai benefici sul piano fisico, l’ametista è una pietra molto utilizzata nella cristalloterapia ed è considerata la pietra della spiritualità e dell’illuminazione. Favorisce il risveglio spirituale, fornisce serenità e saggezza e permette di raggiungere stati superiori di coscienza.

E’ una delle pietre più adatte alla preghiera e alla meditazione, è collegata al sesto chakra e, agendo sull’epifisi, aiuta a sviluppare il sesto senso. Favorisce l’intuizione e l’ispirazione, allontana i pensieri negativi.

L’ametista è una pietra di protezione da ogni tipo di negatività, offre uno scudo sottile che permette di evitare gli effetti delle energie pesanti di persone e ambienti.

(CONTINUA)….

www.visioneolistica.it