15 Luglio 2016

Essere amati

By ViS

golden-retriever-1342252_640Se ci sentiamo amati siamo pronti ad affrontare qualsiasi situazione,  ci accettiamo per come siamo, ci rialziamo dopo essere caduti, ci prepariamo a cogliere il significato del sacrificio e della determinazione che sono la via per la conoscenza di se stessi.

Se a un  bambino, nato dopo altri fratelli, gli viene detto che non è brillante come gli  altri  due, se il piccolo cresce avendo sempre il confronto con i fratelli piü capaci di lui, come pensate sarà la sua autostima? Se il bambino crescendo sviluppa  un’intelligenza viva, tuttavia la sua identità resterà sempre quella instillata da coloro che   lo   ritenevano   poco   sagace;   quindi   il   suo   inconscio   ha programmato  e  riflesso  la  sua  immagine  ferma  a  quando  era bambino. Lui pensa che i complimenti che riceve sono solo offese, non è convinto di essere  diventato un ragazzo intelligente, si sente deriso e tradito da tutti. Lui ha paura della società poiché gli è stato inculcato un valore  sbagliato,  si  è  costruito  un  muro  intorno  a  sé,  è privo  di aspirazioni, ha timore di tutto e tutti, non è in grado di lottare per se stesso  e  uscire  dalla  sua  condizione  di  solitudine.

Un  conflitto comunicazionale  fra  genitori  e  figli  è  la  causa  scatenante  per  il mancato  sviluppo  emotivo  del  ragazzo,  in  quanto  non  essendo ascoltato  o  preso  seriamente,  acquisisce  insicurezza  e  uno  scarso valore  di  sé.  La  condizione  essenziale  per  un  buon  rapporto  in famiglia  è  l’apertura  al  dialogo,  che  permette  di  espandere  la comunicabilità,  e  iniziare  a  formare  una  sana  autostima.

©Riproduzione riservata